Associazione Istruzione Unita Scuola-Sindacato Autonomo

Via Olona n.19-20123 Milano Info 3466872531

martedì 23 marzo 2010

MIUR: Predisposizione di Piani d’azione in materia di orientamento lungo tutto il corso della vita

[la didattica laboratoriale in classe]
[la progettazione per competenze]


IUniScuoLa Italia: Ecco la comunicazione del 22v marzo Prot. n. 0002173 R.U. del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca- Dipartimento per l’Istruzione-Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione
Ufficio VI

Oggetto: Piano nazionale per l’orientamento lungo tutto il corso della vita: azioni di preparazione ai seminari di formazione nazionale.

Con la nota prot.n. 0004180 del 29 luglio 2009, concernente le azioni di orientamento a livello regionale, sono state fornite a codesti Uffici Scolastici Regionali indicazioni relative alla predisposizione di Piani d’azione in materia di orientamento, coerenti con la C.M. n. 43/2009 e con i bisogni locali, e in raccordo con gli altri Soggetti e Istituzioni competenti.
Con la stessa nota sono state richieste informazioni a completamento della documentazione già in possesso dell’Ufficio scrivente in relazione alla composizione dei team regionali, nonché ai nominativi dei responsabili delle azioni da sviluppare a livello locale ( organizzazione di incontri, seminari o conferenze di servizio finalizzate a far conoscere e condividere le azioni e i processi messi in atto, in continuità, dal livello nazionale a quello locale).
Alla data odierna, nella maggioranza di codesti Uffici sono stati costituiti i suddetti team, sono stati individuati i referenti regionali e sono stati predisposti piani di azione in coerenza con i bisogni monitorati, nella direzione di creare rete e sistema dal livello nazionale al locale.
Permangono, tuttavia, in alcuni territori situazioni di incertezza e piani di intervento non definiti. Ciò costituisce una criticità rispetto allo sviluppo del Piano Nazionale di Orientamento, che l’Amministrazione sta portando avanti, tramite il Forum Nazionale per l’orientamento, istituito con Decreto Dipartimentale n. 54/2009, nella direzione di costruire un’Intesa nazionale con tutti i Soggetti coinvolti per il coordinamento di un Piano di azioni e di servizi in materia di orientamento condivisi da tutti i Soggetti. L’ufficio scrivente, consapevole dell’importanza della dimensione educativa dell’orientamento per la riuscita di efficaci percorsi d’istruzione e formazione degli studenti, ha provveduto a finanziare, con nota prot. n. 0006260 del 21/12/2009, i Piani regionali di orientamento, messi a punto dai “Team regionali” con il vincolo unico della coerenza dei percorsi con le linee guida della C.M. n. 43/2009.
Con la stessa nota è stata nuovamente richiamata l’attenzione delle SS.LL. sulla responsabilità e il ruolo dei Team regionali per l’orientamento, che hanno il compito di coordinare le azioni locali, promuovere il ruolo attivo di tutti i partecipanti, attivare la rete locale e curare la definizione di percorsi di formazione a beneficio degli operatori delle scuole.
Per saperne di più, Clicca QUì

sabato 6 marzo 2010

Dirigenti Scolastici: IUniScuola,disponibilità di posti all’estero a.s.2010 /2011


«Domanda di partecipazione alla selezione entro il termine perentorio del 2 aprile 2010»



«Disponibilità di posti all’estero per Dirigenti Scolastici:»

Area francese:BRUXELLES-LOSANNA-PARIGI I.C.-PARIGI (CORSI);
Area inglese:BOSTON-IL CAIRO-MELBOURNE(dal 1 marzo 2011)
-NEW YORK PERTH( dal 1 marzo 2011-SYDNEY(dal 1 marzo 2011)-WASHINGTON;
Area Spagnola:MADRID-MAR DEL PLATA (dal 1 marzo 2011);
Area tedesca:BASILEA-STOCCARDA-ZURIGO;
Area mista: (francese-inglese:VANCOUVER.

Il Ministero degli Affari Esteri, Direzione Generale per la Promozione e la Cooperazione culturale, ai sensi dell’art. 46, commi 1 e 2, del CCNL relativo al personale dell’area V della dirigenza scolastica sottoscritto l’11 aprile 2006. RENDE NOTO che per l’anno scolastico 2010/2011 si rendono disponibili n. 17 posti riservati a Dirigenti scolastici per lo svolgimento all’estero delle funzioni previste dall’art. 45 del CCNL/2006 dell’area V della dirigenza scolastica.
I Dirigenti Scolastici che aspirino ai predetti posti dovranno presentare una dichiarazione di disponibilità, compilando l’apposita domanda (Allegato n. 1) con l’indicazione della lingua (o delle lingue) straniera/eprescelta/e in funzione delle sedi di destinazione appartenenti alle aree linguistiche francese, inglese, tedesca espagnola di cui all’allegato elenco (Allegato n. 2).
Si precisa che i Dirigenti scolastici potranno indifferentemente essere destinati a qualsiasi settore formativo.
Eventuali preferenze espresse dai candidati non saranno vincolanti per l’Amministrazione. Le sedi indicate nell’allegato n. 2 potranno subire variazioni a seguito dell’approvazione del contingente dei posti per l’anno scolastico 2010/2011 e/o per restituzioni ai ruoli di Dirigenti scolastici attualmente in servizio all’estero.
I Dirigenti scolastici da destinare all’estero per l’espletamento delle funzioni dirigenziali previste dall’art. 45 delCCNL/2006, area V della dirigenza scolastica, saranno individuati sulla base di un colloquio e della valutazione del curriculum vitae che dovrà essere allegato alla domanda di destinazione all’estero. Sono ammessi al colloquio i Dirigenti Scolastici se in possesso dei seguenti requisiti:
-Poter garantire, all’atto di presentazione della domanda ed in caso di prima nomina, per condizioni giuridichee di servizio, un effettivo periodo all’estero di quattro anni ;
-effettivo servizio di almeno 2 anni oltre l’anno di prova prestato nel ruolo di appartenenza come dirigente scolastico.
Per saperne di più, clicca QUi Ministero Affari Esteri - Dirigenti scolastici all’estero